/ricerca/ansamed/it/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Ryanair apre una nuova base all'aeroporto di Tangeri

È la quarta in Marocco, propone 13 rotte per l'Europa

10 luglio 2024, 14:43

Redazione ANSA

ANSACheck
- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA

RABAT - Ryanair consolida la sua presenza in Marocco con la base di Tangeri, quarto scalo nel Paese maghrebino. Di qui, con due aerei fissi propone per l'estate in corso 25 itinerari, di cui 13 da e per l'Europa oltre che i collegamenti interni. L'investimento da oltre 200 milioni di dollari, avrà anche un impatto locale con la creazione di 600 posti di lavoro.

L'impegno economico di Rayanair in Marocco è ormai da record.

con più di 170 rotte che attraversano tutto il Paese, a supporto del turismo e dei collegamenti interni. La compagnia irlandese conta su un accordo quadro con il ministero del Turismo e punta a trasportare 5 milioni di passeggeri nella sola estate 2024, con un tasso di crescita del 31% rispetto all'anno scorso e l'ambizione di fari diventare 10 milioni entro il 2027.

L'investimento totale infatti si avvicina al miliardo e mezzo di dollari statunitensi, con oltre 5mila impiegati che ruotano attorno a otto città del Marocco, Rabat, Marrakech, Fes, Agadir, Essaouira, Tetouan, Nador e ora anche Tangeri. 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

404 Not Found

404 Not Found


nginx