/ricerca/ansamed/it/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Turchia: quindicenne uccisa con 120 coltellate dall'ex fidanzato

Il ragazzo confessa e cita presunti tradimenti come motivazione

17 giugno 2024, 12:00

Redazione ANSA

ANSACheck
© ANSA/EPA

© ANSA/EPA

(ANSAmed) - ISTANBUL, 17 GIU - Una ragazza di quindici anni, Hacer Cagla Cetinalp, è stata uccisa con circa 120 coltellate dall'ex fidanzato, suo coetaneo, a Smirne, nel quartiere di Karabaglar, sulla costa turca del Mare Egeo. Lo riportano vari media turchi, rivelando i dettagli emersi dall'inchiesta sul femminicidio, avvenuto durante il fine settimana.

Secondo la ricostruzione, la ragazza, i cui genitori sono separati, ha ricevuto durante la giornata di sabato una visita a casa di suo padre da parte dell'ex fidanzato, identificato con le iniziali U. E. Y. . I due sono stati successivamente lasciati soli a casa dal padre, uscito per fare una passeggiata. Quando l'uomo di 54 anni è rientrato in casa ha trovato la figlia stesa sul pavimento ricoperta di sangue, uccisa con quasi 120 coltellate, secondo le analisi degli inquirenti. Il ragazzo ha confessato il femminicidio dopo essere stato catturato dalla polizia mentre stava fuggendo e ha dichiarato di avere accoltellato l'ex fidanzata a causa di presunti tradimenti, mentre il suo telefonino è stato trovato in un cestino della spazzatura nella zona. Il padre della ragazza è stato fermato e poi rilasciato.

Secondo i rapporti dell'agenzia turca Bianet, almeno 119 donne sono state uccise da uomini dall'inizio dell'anno in Turchia e nella maggior parte dei casi i femminicidi sono stati commessi da mariti, parenti, fidanzati o ex partner. Almeno 333 donne sono state uccise da uomini in Turchia durante lo scorso anno. (ANSAmed).

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza

Ultima ora Mondo

404 Not Found

404 Not Found


nginx